Image
Top
27 aprile 2016

ARTE URBANA: BIANCOSHOCK ARREDA CAMERE IN MINIATURA NEI TOMBINI DI MILANO

Per osservare opere d’arte siamo soliti entrare nei musei, mentre altre volte ci rechiamo nelle piazze storiche delle più importanti città del mondo, dove edifici e monumenti si ergono imponenti a rendere unici i luoghi e dare loro un’identità internazionale. L’arte, però, non è unica: le sue forme sono svariate e i posti in cui si può incontrare sono talvolta impensabili.

391845
Biancoshock è un artista residente a Milano che opera lontano da quei centri solitamente associati al concetto d’arte: i suoi lavori finiscono nelle periferie degradate delle grandi città, quelle abbandonate e dimenticate insieme ai suoi abitanti.

6082415
Stimolato da questo ambiente, l’artista urbano si serve del proprio lavoro per mettere in campo una denuncia sociale, e nel 2016 ha deciso di farlo a Lodi, in Lombardia, dove – camminando per le aree fatiscenti della città – si possono incontrare stanze in miniatura all’interno di vecchi tombini.

2626992_orig
Con Salotto, Cucina e Bagno Biancoshock denuncia la condizione disumana in cui migliaia di persone sono costrette a vivere ancora oggi, in quelle stesse città che da un lato presentano grandezza artistica ed economica, dall’altro nascondono situazioni di profondo disagio umano.

5970662
Piastrelle, orologi, quadri, fiori e cappelli arredano gli stessi luoghi angusti che ogni giorno fanno letteralmente da casa a molte, troppe persone. Solo a Bucarest – ricorda l’artista urbano – circa 600 persone vivono sotto terra, all’interno delle fogne.

7633062_orig
Come si può immaginare, le particolari opere urbane di questo artista non possono rimanere intatte a lungo e, affinché possano continuare a vivere, la fotografia è il mezzo utilizzato da Bioshock per sovvenire a questo inconveniente.

Le prime tracce della lunga carriera di Biancoshock possono essere osservate sul sito ufficiale dell’artista, che attualmente partecipa ai più grandi festival internazionali di arte urbana con il suo progetto EPHEMERALISM, nel cui ambito rientrano le mini-stanze lombarde.

E’ severamente vietato copiare i contenuti senza citarne la fonte.

Submit a Comment

Posted By

Categories

Senza categoria

Se il popup non si chiude clicca QUI